top of page

''..l'Alfa occupa un posto a parte..''

“Cos’è stata la #AlfaRomeoGiulietta nella storia dell’automobile, forse queste parole dell’Ing. #OrazioSattaPuliga, che fece grande carriera in #AlfaRomeo, rendono bene l’idea:


- L'Alfa Romeo non è una semplice fabbrica di automobili: le sue auto sono qualche cosa di più che automobili costruite in maniera convenzionale. Ci sono molte marche di automobili, e tra esse l'Alfa occupa un posto a parte. È una specie di malattia, l'entusiasmo per un mezzo di trasporto. È un modo di vivere, un modo tutto particolare di concepire un veicolo a motore. Qualcosa che resiste alle definizioni. I suoi elementi sono come quei tratti irrazionali dello spirito umano che non possono essere spiegati con una terminologia logica. -


Lui si laureò a Torino, prima in ingegneria meccanica, poi in quella aeronautica, dopo il servizio militare entrò in azienda nel 1938. Nel 1946 venne nominato direttore della progettazione e delle esperienze, nel 1951 diventa direttore centrale e nel 1969 vice direttore generale.


Una carriera incredibile durante la quale sono nate vetture incredibili, eccellenza tecnica ma anche cuore e passione, oltre la #Giulietta che qui vedete nella sua ultima versione del 1965 denominata #1300Sprint, anche l’#AlfaRomeo1900, l’#AlfaRomeoGiulia, l’#AlfaRomeo1750, l‘#AlfaRomeoAlfetta e tutte le versioni da loro derivate.


Uomini, non solo dirigenti.


Opere d’arte, non solo automobili.” #Massimo








Comentários


Post recenti
Follow Me
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Youtube
  • Instagram
  • Twitter
bottom of page